Home » Featured, Razzismo » Il Grande Fratello è diventato razzista?

Il Grande Fratello è diventato razzista?

Polemiche per una presunta frase che Andrea Ceruioli avrebbe rivolto al concorrente senegalese Samba. Ma per ora dalla produzione non c’è nessun commento

Andrea-Cerioli-Grande-Fratello-2014-620x338

Il razzismo sarebbe sbarcato anche al Grande Fratello e in fondo non c’è molto di che stupirsi, anche se i fatti sono ancora tutti da accertare. Ma al centro dell’attenzione ancora una volta c’è Andrea Cerioli, il concorrente bolognese che già nella seconda puntata aveva insultato, quasi senza accorgersene, le persone hadicappate e ora sarebbe anche andato oltre denigrando pesantemente Samba Ndiaye

Il fattaccio è stato riportato dalla pagina Facebook ufficiale dei fans del concorrente senegalese: “Ieri abbiamo assistito purtroppo e dico PURTROPPO ad un ennesimo episodio di discriminazione e di razzismo proprio all’interno della casa da parte di Andrea e non solo…e ciò è inconcepibile ed inaccettabile soprattutto dopo aver indossato la maglietta contro il razzismo da parte di tutti i concorrenti davanti alle telecamere di tutta Italia. Come ben forse tutti sanno, o perlomeno chi ha seguito la diretta streaming, ha potuto notare che Samba stava dentro con Modestina, Chicca, Giovanni, i fratelli Papillon e Mirco ad insegnare le sue canzoni africane (bianco e nero, siamo uguali, l’amore non ha colore) con le parole senegalesi. Andrea stava fuori con Angela, Diletta, Roberto e Valentina a discutere in veranda quando ad un certo punto fa capire che quelle canzoni lo infastidivano. Valentina ed Andrea sbuffano e dicono che è stato un tormentone della cantina con la solita aria schifata, Andrea ad un certo punto dice: ‘Gli prendiamo un biglietto per Lampedusa e lo rimandiamo in Senegal’”.

Ma non è finita qui, perché i suoi compagni d’avventura sarebbero stati ad ascoltare in silenzio: “Tutti tacciono e nessuno lo riprende.(scandaloso). Angela dice ad Andrea: ‘Stai attento a quello che dici’. Lo dice non come insegnamento di vita, unicamente per evitare i rischi di eliminazione e Andrea subito risponde: ‘Chi se ne fotte’!”.

Fosse così, sarebbe gravissimo soprattutto perché ogni lunedì i ragazzi dentro la casa del Grande Fratello indossano una maglietta che inneggia alla lotta contro il razzismo. Però almeno per ora la produzione non ha mostrato né confermato nulla e quindi in mancanza di prove evidenti dobbiamo aspettare. Andrea comunque è in nomination, se lunedì prossimo venisse mandato a casa probabilmente non lo rimpiangerebbe nessuno.

 


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/norazzis/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273