Home » Blogger, Pensieri Crepuscolari » La leggerezza delle parole

La leggerezza delle parole

Fiumi di parole si susseguono, non hanno forma, cercano di trovare il loro spazio in una serata particolare, una notte di nodi che vengono al pettine.

Sorseggiando birra le parole si fanno spazio tra malto e luppolo. Sconnesse, prepotenti, a volte invadenti, non danno il tempo di prender fiato, affondano in ricordi troppo lontani, indisturbate s’impadroniscono di ogni respiro. Di ogni vuoto non solo tuo. Fuoriescono con impeto mentre i pensieri si accavallano. Vorresti fermarti ma sei come un treno in corsa, una corsa che è appena all’inizio. Un tunnel buio dal quale stai per uscire per vedere finalmente la luce.

Tutto irrompe fuori dal tuo controllo, senza che te ne accorga, privo di consapevolezza, ma per chi ti ascolta tutto è nitido, inequivocabile, preciso e così maledettamente credibile.

E poi a fine serata ti senti più leggero, sollevato e a quel punto ti chiedi : Perché non l’ho fatto prima??

La risposta?? Semplice…perché prima non era il momento!

L’istante in cui quelle Parole hanno deciso di essere ascoltate, capite, interpretate e non giudicate, è rappresentato da un’equazione perfetta che tu stesso hai scritto e che non ti pentirai mai di riscrivere in ogni attimo della tua vita!

In quel modo, in quel luogo, con quella persona…. insomma in quell’istante così assolutamente Giusto!


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/norazzis/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273