Home » Featured, Solidarietà » Naufragio dell’Uomo

Naufragio dell’Uomo

Quando si parla di gente che fugge non si parli di un popolo, di una nazione, di un colore di pelle, si vanifichi la parola profughi…Non si discuta di guerra, non si discuta di fame, di carestie, di malattie… No, non sia tutto ciò oggetto del nostro parlare,si pensi piuttosto all’ avidità, al potere, all’ egoismo, agli occhi bendati di chi dorme al riparo dalle intemperie, alle orecchie sorde al valore dell’uomo… non è l’Uomo che riempie la propria borsa di sogni e speranze e si imbarca verso un destino sconosciuto che naufraga , ma naufraga il vero valore dell’Uomo che nasce in branco, dell’Uomo che più cresce, più si evolve e più diventa piccolo …e così mentre qualche decennio fa si andava in America a cercare fortuna…si diventava ricchi in America, si sognava l’America ed era normale, oggi si mettono le barriere sui mari, si coibentano i cieli…ci si rinchiude in una piccolezza mentale indegna di un popolo colto, di un popolo che si è evoluto migrando…Oggi si coltiva il proprio orto con una politica di solidarietà spesso priva di consistenza, noncuranti del risultato interessante che si ottiene dagli innesti…e il sogno che le terre possano essere libere dai condizionamenti politici e dai pregiudizi di una finta morale naufraga inesorabilmente con l’Uomo…

Caterina Spina

httpv://www.youtube.com/watch?v=l1nlUWqngyw&feature=related

© 2010-2012 NoRazzismo · RSS ·NoRazzismo é un portale di informazione indipendente - Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Project and Development - WebAgency Cosenza - GFX: Dasco