Home » Posts tagged with "stefania de cindio"

La geometria del montone

C’era una volta un piccolo animaletto.. un po’ in carne, molto tondo e sempre un po’ imbronciato. La madre grande, forte all’apparenza e con un gran senso della terra. Il padre duro fuori e tenero dentro e con una propensione innata verso l’insegnamento. Infine un fratello piccolissimo indifeso e con una grande paura negli occhi. L’animaletto cresceva... 

Esposti al buio

I raggi di luce delicatamente invadevano il buio della stanza di Giada. Lei sdraiata in quel letto caldo non avrebbe mai voluto svegliarsi. Lei che aveva vissuto sempre al buio. Un buio nel quale si nascondeva. Un buio che la proteggeva da tutto e tutti. Un buio avvolgente. Quel buio tra lei e il mondo. Anche quella mattina, come tutte le mattine la sveglia suonò... 

Mai diversa da quella che sono

Amo non nascondere il mio viso da strati di trucco, troppo ingombranti per la mia semplicità. Odio le magliette attillate, molto femminili ma adatte a chi diversa da me ha il ventre piatto e non un seno così abbondante. Il mio peso non può essere sostenuto da tacchi, piccoli o grandi che siano, rischierei di rompermi una caviglia, cosa che già mi è successa e... 

Siamo quello che resta

Ho appena aperto gli occhi. Sono immobile, sospesa a un filo. Non posso muovermi. Sono paralizzata. Il vento mi accarezza, volteggio su me stessa. Mi guardo intorno e tante come me sono nelle stesse condizioni. Qualcuna attaccata al muro. Qualche altra incorniciata. Ci guardiamo non riusciamo a parlarci ma possiamo perderci dentro noi. Colori sbiaditi dal tempo, ricordi... 

E infine uscimmo a riveder le stelle

E poi dopo una brutta sconfitta ti ritrovi sulla cima, nei pressi di un castello, a mirar le stelle. L’aria è calda ma un soffio leggero ci accarezza la pelle, quasi a volerci liberare da tutto il calore che ha caratterizzato questo nostro Giugno afoso. Sotto di noi la bella Cosenza. Le luci riecheggiano in questa notte strana, in questa notte che forse non dimenticheremo. Qualche... 

La delicatezza del Silenzio

Negli ultimi anni ho camminato tanto imparando ad ascoltare il rumore del silenzio confondersi con il tumulto dei pensieri che affollavano la mia mente. Oggi a distanza di tempo mi riscopro spesso silente. Mi piace non parlare e dare anche agli altri la possibilità di ascoltare il loro tumulto interiore. Ma non con tutti questo è possibile. Spesso i silenzi sono... 

Qualcosa da ricordare

Ci sono gesti che un po’disilludono altri che stupiscono immensamente. Nella confusione di questo momento è dei segni piacevolmente sorprendenti di cui voglio parlare.   La tavola non aspettava altro che essere apparecchiata, tutto era pronto. In un giorno così diverso dagli altri, ma così uguale a tutti i giorni di quell’anno, qualcuno aveva voluto dare... 

La leggerezza delle parole

Fiumi di parole si susseguono, non hanno forma, cercano di trovare il loro spazio in una serata particolare, una notte di nodi che vengono al pettine. Sorseggiando birra le parole si fanno spazio tra malto e luppolo. Sconnesse, prepotenti, a volte invadenti, non danno il tempo di prender fiato, affondano in ricordi troppo lontani, indisturbate s’impadroniscono di... 

Un percorso che unisce e non divide Mai : Il mio Cammino di Santiago

Ho appena aperto gli occhi, fuori è buio.Impazienza, emozione, entusiasmo. Non mi sembra vero: lo sforzo fisico di 12 giorni è solo un ricordo. Resta il vortice di emozioni che mi sembrava di aver perso lungo la strada ma che ora si concretizzano travolgendomi. Passi uno dietro l’altro, la terra che si solleva al mio passaggio, il profumo di foglie umide, il suono... 
© 2010-2012 NoRazzismo · RSS ·NoRazzismo é un portale di informazione indipendente - Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Project and Development - WebAgency Cosenza - GFX: Dasco